BIGtheme.net http://bigtheme.net/ecommerce/opencart OpenCart Templates
Home / Come Investire / Le criptovalute sono il nuovo oro

Le criptovalute sono il nuovo oro

Le criptovalute sono diventate oggi una opportunità di investimento molto popolare e convenzionale per i trader di tutto il mondo.

L’obiettivo principale delle criptovalute è quello di consentire alle persone di acquistare, negoziare e investire senza l’intervento di banche o altri istituti finanziari.

Ma grazie all’estrema volatilità le criptovalute possono essere una soluzione remunerativa per qualsiasi portafoglio di investimento.

Non sono monete fisiche, ma sono solo elettroniche, ovvero un asset digitale che rimane sotto forma di dato. La tecnologia che sta dietro alle criptovalute controlla in gran parte il suo valore, e determina il protocollo di identificazione e trasferimento del denaro.

La prima valuta digitale introdotta è stato il Bitcoin, che oggi rimane lo standard di riferimento per tutte le altre valute digitali. In seguito all’avvento di Bitcoin è nata Litecoin. Bitcoin e Litecoin sono le due criptovalute più preziose sul mercato monetario. Vi sono poi diverse altre valute digitali che hanno raggiunto una quota di mercato elevata come Bitcoin e sono: il Bitcoin Cash, Ethereum, Dash, Ripple, Monero e NEO.

Come investire online su Bitcoin attraverso il trading

Per iniziare a fare trading sulle criptovalute è importante ricercare i migliori broker con dispongano di questi asset e servizi più specifici per investire con i CFD sulle criptovalute come un conto demo gratuito e piattaforma di trading in versione mobile o fissa per consultare le principali quotazioni live.

Questi alcuni dei più importanti broker del settore per fare trading su criptovalute:

IMPARA A FARE TRADING CON SUCCESSO

Per te una serie di EBOOK GRATUITI per migliorare il tuo trading.
Accedi alla sezione dedicata e scarica immediatamente le tue guide!

Broker Bonus Leva Spread Inizia
plus500 Vedi sul sito 300:1 2 pips apri ora
activtrades Vedi sul sito 400:1 0.5 pips apri ora
tradeo CopyTrader 50:1 3 pips apri ora
markets Fino a 2000€ 200:1 3 pips apri ora

I rischi del trading su Bitcoin

Il trading finanziario ha sempre, per suo natura, un grado di rischio. Quindi anche il trading su Bitcoin può comportare delle perdite sul capitale. Questo tipo di rischio è ineliminabile ma deve essere sempre tenuto sotto controllo. Il meccanismo per controllare il rischio si chiama trading system. In pratica, quando si inserisce una transazione nel sistema è sempre opportuno specificare qual è il livello massimo di perdita che si può accettare. Questo livello si chiama stop loss. Quando si tocca lo stop loss, il broker chiude in maniera automatica la posizione, restituendo all’utente il suo capitale a cui è stata sottratta, ovviamente, la perdita. Come si vede chiaramente il trading su Bitcoin può comportare dei rischi di perdita netta di denaro, ma è l’utente che sceglie qual è la sua perdita massima. Se un utente non volesse correre nessun rischio potrebbe fissare lo stop loss a 0 o quasi. In questo caso, però, quasi tutte le sue transazioni sarebbero chiuse subito e non guadagnerebbe nulla perché i mercati hanno sempre delle oscillazioni fisiologiche, anche minime. I trader che guadagnano di più sono quelli che accettano un certo livello di rischio. E’ tutta una questione di esperienza.

In generale i rendimenti sono tanto più alti tanto più alti sono i rischi. Questo è vero per il trading su Bitcoin ma è vero per tutte le tipologie di trading finanziario. Ci sono però anche altre tipologie di rischio oltre al puro trading finanziario. Ad esempio, i rischi di affidabilità connessi all’uso di broker non onesti e non sicuri. Questo tipo di rischio è elevatissimo nel caso di portali per comprare i Bitcoin. Tra l’altro sono portali che pur non essendo in legale si pongono al di fuori e al di là della legge, per la stessa natura del Bitcoin. I broker per fare trading sono invece tutti autorizzati dalle competenti autorità e garantiscono la massima e trasparenza, in ogni condizione.

Previsioni sul Bitcoin

Il 2017 è stato un anno d’oro per il Bitcoin (e per chi ha investito in questa criptovaluta). Le sue quotazioni da meno di 1.000 dollari ad inizio anno, hanno raggiunto il record storico a circa 8.000 dollari nel mese di novembre. Una rialzo che ha incontrato diversi ostacoli ma che ha saputo superare in brevissimo tempo.

Per molti analisti la previsione più probabile per il 2018 per il Bitcoin è di 10.000 dollari. Sono molti a sostenere questa previsione futura e considerando i massimi raggiunti ad oggi, questa previsione è più che fattibile.
Per molti la quotazione del Bitcoin potrà raggiungere i 10.000 dollari entro il mese di febbraio 2018, e con un ipotetico massimo entro la fine del 2018 di 15.000 dollari.


Consigliato

Scopri i segreti del trading, impara le tecniche e le strategie più utilizzate.
Scarica GRATIS le tue guide al trading

ebook  trading

Ti potrebbe interessare:

Bitcoin ed Ethereum a picco. Primi segni di cedimento per le criptovalute?

Giorni neri per la criptovalute dopo le forti perdite per il Bitcoin ed Ethereum. Molti si chiedono se la bolla speculativa dietro alle criptovalute si sia esaurita o sia solo una naturale correzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *