BIGtheme.net http://bigtheme.net/ecommerce/opencart OpenCart Templates
Home / Come Investire / La guida completa per investire online attraverso i CFD

La guida completa per investire online attraverso i CFD

Cosa sono i CFD? Come investire online attraverso i CFD? Quali sono i vantaggi? Spieghiamo in questa guida quello che bisogna conoscere per investire online su azioni o indici di borsa attraverso i CFD.

Indice dei contenuti

I CFD, chiamati anche contratti per differenza, sono contratti tra due parti che speculano sul movimento del prezzo di un asset che potrebbero essere azioni, indici ma anche valute, materie prime e criptovalute. Attraverso questi strumenti i trader hanno la possibilità di speculare sui movimenti di prezzo senza dover acquistare l’asset sottostante e sopratutto poter guadagnare sia se i prezzi salgono, sia che scendano.

Prima di iniziare a parlare dei CFD vediamo cosa sono le azioni e gli indici di borsa.

Investire online su Azioni attraverso i CFD

Un’azione è un titolo rappresentativo di una quota della proprietà di una società. Quando acquisti un’azione, diventi un comproprietario, o azionista, di una società.

La borsa è un mercato dove vengono acquistate e vendute o scambiate azioni. Affinché le azioni di una società possano essere scambiate su una borsa valori, è necessario che siano quotate in tale piazza.

Tutti i corsi azionari sono quotati con un prezzo doppio, ovvero il prezzo di acquisto (chiamato anche prezzo lettera o ask) e il prezzo a cui intendi vendere una certa azione (chiamato anche denaro o prezzo bid). I prezzi si aggiorneranno di continuo durante l’orario di apertura dei mercati in seguito alla domanda e offerta.

Il differenziale tra il prezzo bid e ask, conosciuto come spread, varierà per le diverse azioni sulla base della liquidità presente, la facilità con cui è possibile acquistare e vendere le azioni e il volume negoziato.

Investire online su Indici di Borsa attraverso i CFD

L’indice di borsa è una misura del valore di una sezione del mercato azionario e viene calcolato dal prezzo di una serie di azioni selezionati. Si tratta di uno strumento utilizzato dagli investitori e gestori finanziari per descrivere il mercato e confrontare il ritorno su investimenti specifici.

Un indice rappresenta la performance del mercato azionario di una certa nazione e di conseguenza riflette anche la fiducia degli investitori sullo stato della sua economia.

La maggior parte degli indici di mercato più quotatati sono indici nazionali che comprendono le azioni di società di grandi dimensioni quotate alle borse valori più importanti del paese, come lo SP500 negli Stati Uniti, il Nikkei 225 in Giappone, il FTSE100 nel Regno Unito, Dax in Germania e il FtseMib in Italia.

Storia dei CFD

Verso la fine degli anni 90, i CFD sono stati introdotti ai trader al dettaglio. Questi strumenti sono stati resi popolari da diverse società britanniche, caratterizzate da innovative piattaforme di trading online che hanno permesso ai trader di consultare con facilità I prezzi e negoziare sui mercati in tempo reale.

Attorno all’anno 2000 i trader al dettaglio hanno iniziato a comprendere i vantaggi reali del trading di CFD. Questa è stato l’inizio di una fase di crescita nell’utilizzo di CFD.

I fornitori di CFD hanno espanso rapidamente la propria offerta che presentava solamente le azioni della Borsa di Londra, per includere indici, azioni globali, materie prime, obbligazioni e valute. Il trading di CFD su indici, quali i principali indici globali come il Dow Jones, NASDAQ, S&P S00, FTSE, DAX e CAC, è rapidamente divenuto il tipo di CFD più popolare negoziato.

Come investire online attraverso i CFD

Con i CFD è possibile fare trading in 2 direzioni:

Aprire una posizione ‘lunga’ ovvero, aprire una posizione di acquisto di CFD per generare un profitto in seguito all’aumento di prezzo. Questo significa che il trader prevede una crescita del prezzo dell’asset e userà un ordine di vendita per chiudere la posizione.

IMPARA A FARE TRADING CON SUCCESSO

Per te una serie di EBOOK GRATUITI per migliorare il tuo trading.
Accedi alla sezione dedicata e scarica immediatamente le tue guide!

Aprire una posizione ‘corta’ ovvero aprire una posizione di vendita di CFD per generare un profitto in seguito a un calo di prezzo. Questo significa che il trader prevede un calo del prezzo dell’asset e userà un ordine di acquisto per chiudere la posizione.

La quotazione comprende il prezzo bid e il prezzo ask

Il differenziale tra questi due prezzi è conosciuto con il nome di spread. Se si ritiene che un mercato crescerà, si acquista al prezzo ask più alto, viceversa se si ritiene che il mercato è destinato a calare, si andrà a vendere al prezzo bid più basso.

Ad esempio, ammettiamo di avere una quotazione per lo SP500 (USA500) di 2700/2701
2700 è il prezzo bid o denaro, ovverosia il prezzo al quale si può vendere.
2701 è il prezzo ask o lettera, ovverosia il prezzo al quale si può acquistare.

CFD e scadenza

Non è prevista alcuna scadenza per i contratti CFD. Una volta che la posizione è chiusa, la differenza tra il prezzo di apertura e quello di chiusura viene pagato sotto forma di profitto o perdita.
Di fatto un CFD viene “rinnovato’ alla chiusura di ogni giornata di trading e riportato in avanti se si desidera. È infatti possibile mantenere la propria posizione aperta senza limiti temporali, a condizione che vi sia un margine sufficiente sul proprio conio a supporlo della posizione.

Si fa presente che nonostante i CFD non scadano, qualsiasi posizione lasciata aperta da un giorno con l’altro verrà portata avanti, o. usando una locuzione inglese, verrà effettuato un’rolled over’. Questo normalmente comporta che qualsiasi profitto e perdita viene realizzato e accreditato o addebitato sul conto del cliente, calcolando eventuali commissioni di finanziamento. La posizione viene quindi portata al giorno seguente.

Il tasso di interesse addebitato o pagato varia a seconda del broker e, di norma, si attesta ad un certo livello percentuale sopra o sotto il tasso LIBOR (London Inter Bank Offered Rate).

Leva e margine dei CFD

Gli scambi sui CFD sono eseguiti con una leva o un margine, che comporta che una certa quantità di capitale può controllare una posizione più ampia, amplificando il profitto o la perdita potenziale.

Una caratteristica tipica del trading di CFD è che i profitti, le perdite e i requisiti di margine vengono costantemente calcolati in tempo reale e vengono visualizzati sullo schermo del trader.

Vantaggi di investire online attraverso i CFD

1. I CFD sono negoziati a margine, pertanto è possibile massimizzare il proprio capitale di trading senza dover pagare il valore per intero di una transazione, poiché è necessario pagare solo una percentuale della posizione che si va ad aprire, conosciuta come margine iniziale. Il punto chiave di tutto ciò è che il margine consente di sfruttare l’effetto leva, offrendo così l’opportunità di accedere ad una quantità superiore di azioni di quanto si sarebbe in grado di fare se si dovessero acquistare o vendere fisicamente le azioni.

2. I CFD non sono soggetti a imposta di bollo dal momento che non vi è alcun acquisto fisico delle azioni sottostanti, l’assenza di imposta di bollo comporta un risparmio dello 0,5% rispetto alle transazioni tradizionali di azioni.

3. È possibile guadagnare sia nel caso in cui i mercati crescono, sia nel caso in cui i mercati calino, andando lunghi o corti nelle operazioni di trading.

4. Un singolo conto può fornire accesso a una gamma di mercati finanziari molto più ampia.

5. È possibile limitare e gestire il rischio utilizzando gli stop loss e gli ordini limite. Uno stop loss è un livello di prezzo definito dal cliente in relazione ad una certa posizione, che se raggiunto, comporta la chiusura automatica della posizione al prezzo desiderato. Un ordine limite è un ordine che viene eseguito a un prezzo migliore rispetto al prezzo di mercato in vigore, ad es. per una posizione di trading di CFD lunga quando il titolo scivola a un certo livello o per una posizione di trading di CFD corta quando il titolo cresce a un certo livello.

Migliori Broker per investire online attraverso i CFD

È molto importante scegliere un buon intermediario per investire nei mercati finanziari; il primo passo da compiere è proprio quello di scegliere un Broker su CFD affidabile e che disponga di tutti quei servizi e strumenti necessari fare trading nel migliore dei modo.

Qui di seguito abbiamo inserito una tabella riepilogativa dei migliori broker su CFD. Tutte le società indicate qui di seguito dispongono di un conto demo gratuito e un servizi di supporto di alta qualità.

Broker
Caratteristiche
Inizia
activtrades Licenza CONSOB, FCA
Protezione conto clienti
Formazione professionale
apri ora
ITRADER Licenza CONSOB, CySEC
Conto clienti protetto
Broker ECN
apri ora
markets Licenza CySEC, FCA
Tecnologia all'avanguardia
Conto demo gratuito
apri ora
plus500 Licenza CySEC, FCA
Il fornitore più quotato di CFD
Piattaforma WebTrader
apri ora
markets Licenza CySEC, FCA
Social Trading
Crypto Trading
apri ora
IQ Option Licenza CySEC, FCA, CONSOB
Apertura conto 10 euro
Conto demo gratuito
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 71 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. L’80% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

 


Consigliato

Scopri i segreti del trading, impara le tecniche e le strategie più utilizzate.
Scarica GRATIS le tue guide al trading

ebook  trading

Ti potrebbe interessare:

Fai trading in modo responsabile su valute e i CFD

Le valute e i CFD sono prodotti complessi soggetti a leva e comportano un elevato livello di rischio, dal momento che questa può funzionare a favore o a sfavore del trader

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.