BIGtheme.net http://bigtheme.net/ecommerce/opencart OpenCart Templates
Home / Come Investire / I passi fondamentali per iniziare ad investire in borsa nel modo giusto

I passi fondamentali per iniziare ad investire in borsa nel modo giusto

Negli ultimi anni sempre più persone sono affascinate dal guadagnare soldi investendo in borsa. Quello che una volta era una attività ristretta a banche o investitori con grandi capitali, oggi chiunque può investire in borsa. Strumenti di investimento sempre più semplici, possibilità di reperire materiale formativo spesso anche anche gratuito, hanno dato la possibilità a chiunque di svolgere questa attività.

Lo studio dei grafici, le analisi di mercato, la lettura dei calendari economici e la sperimentazione di determinate strategie di trading, sono tutti elementi che affascino le persone che si affacciano a questo mondo. L’attività di trading e degli investimenti in borsa hanno aperto le porte del guadagno anche a quanti non avrebbero mai pensato di ricevere questa occasione.

Molte persone non sanno il vero significato di investire in borsa, alcuni credono che sia un gioco, altri credono che sia una truffa, ma al di là di quello che potrebbero pensare persone non informate, investire in borsa significa sfruttare i movimenti dei prezzi dei mercati per ottenere profitti.

Certo è che per raggiungere il successo in questa attività è necessario studiare un po’ delle nozioni di base e capire cosa si intende per broker, analisi di mercato, indicatori economici, ecc…
Lo studio e la pratica sono passaggi fondamentali per chiunque voglia iniziare questo tipo di attività, è quindi importante seguire una guida al gioco in borsa che faccia comprendere le basi di questa attività.

L’importanza della teoria prima di investire in borsa

Il primo passo da compiere per iniziare questa attività è lo studio. Bisogna rendersi conto che è necessario dare il giusto spazio alla formazione, cioè allo studio del basi che comprendono le tecniche di analisi tra cui, l’analisi tecnica e quella fondamentale.

Ci sono molte possibilità per apprendere le basi su come investire in borsa; oltre ai libri che si possono comprare su Amazon, in libreria o noleggiato in biblioteca, sul web è possibile trovare numerosi siti specializzati che mettono a disposizione ebook gratuiti (libri in formato digitale), ma anche webinar, seminari e video corsi.

Maggiore sarà il tempo dedicato allo studio, maggiore sarà l’apprendimento e di conseguenza minori saranno le problematiche quando ci si troverà a fare i primi investimenti.

La pratica, il miglior modo per fare esperienza

La teoria svolge un ruolo fondamentale, ma se non abbinata alla un percorso pratico poco può servire. Il modo migliore per fare pratica sui mercati finanziari è quello di aprire un conto demo presso un broker.

Il broker, o intermediatore finanziario, è un individuo o una società che inserisce ordini per conto di un trader. Gli ordini di acquisto o di vendita avvengono attraverso la piattaforma di trading che il broker stesso mette a disposizione dei sui clienti.
Diversamente da un banca, il broker offre servizi dedicati al trading e con notevoli vantaggi, uno tra tutti, il conto demo.

Il conto demo è il migliore strumento per fare pratica senza alcun rischio. Chiamato anche conto dimostrativo, è una tipologia di conto dove la persona può investire su azioni, indici di borsa, valute, materie prime, servendosi di soldi virtuali. In questo modo non sarà possibile guadagnare o perdere realmente soldi.

Il conto demo è un elemento fondamentale per imparare a muoversi con sicurezza sui mercati finanziari. È come una palestra dove un investitore senza esperienza può allenarsi facendo pratica oppure testare strategie di investimento apprese studiando la teoria.

Come iniziare

Abbiamo detto che alla teoria va aggiunta la pratica prima di iniziare ad investire in borsa. È importante da subito documentarsi ed imparare ad investire in modo equilibrato, senza colpi di testa e sopratutto seguendo una strategia per guadagnare in modo costante.

Ti consiglio di scegliere un broker affidabile che disponga di servizi di qualità, abbia una sezione dedicata alla formazione, un conto demo e un supporto clienti professionale.

Ti potrebbe interessare:

Cosa succederà in borsa nella prima metà del 2016? Dove Investire?

I mercati finanziari riaprono i battenti, inizia il nuovo anno per le borse. La prima metà del 2016 sarà caratterizzato da un andamento sostanzialmente positivo per piazza affari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *